Senza memoria non c’è futuro: i principi di democrazia e tolleranza, libertà e solidarietà, uguaglianza e giustizia e la loro tutela davanti ai giudici, a 70 anni dalla nascita della Costituzione e con il monito degli 80 anni dalle leggi razziali, per le attuali e per le future generazioni di un giovane Paese dalla storia millenaria.
BANDO DI CONCORSO A 70 anni dalla nascita della nostra Costituzione, entrata in vigore il 1° gennaio 1948 e per non dimenticare le leggi razziali, promulgate 80 anni fa durante il regime fascista, la Giustizia Amministrativa e il Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca, bandiscono un concorso rivolto alle scuole secondarie di primo e secondo grado, per la presentazione di opere originali, interamente realizzate dagli studenti.
Il concorso vuole valorizzare gli elaborati che sapranno rappresentare, attraverso un’idea progettuale originale la necessità di attuare pienamente e di rafforzare ogni giorno i principi costituzionali di democrazia e tolleranza, libertà e solidarietà, uguaglianza e giustizia, anche attraverso la memoria della storia del nostro Paese, a garanzia delle attuali e delle nuove generazioni.
Icona

Nota Prot. AOODGSIP N.  1091 del 09/03/2018

Icona

Bando "Senza memoria non c'è futuro" - a.s. 2017/2018