Ai docenti
Agli studenti delle classi del biennio e alle loro famiglie
(Tutte le sedi)

 

Nell’ambito delle attività volte alla prevenzione ed al contrasto del bullismo e del cyberbullismo, l’Istituto ha aderito al progetto “100 Storie di Bullismo: narrazione, consapevolezza ed intervento” organizzato e gestito dall’Associazione di Ricerche Economiche e Sociali Eures.

Il progetto coinvolge le classi del biennio e si articola in 3 fasi:

1° Fase: Indagine campionaria

Somministrazione di un questionario anonimo nelle classi del biennio da parte di ricercatori esperti delle tematiche in oggetto, in data 20 febbraio p.v. secondo il seguente calendario:

ore 9.00 – 10.00 classi 1A,1B, 2AC

ore10.00 -11.00 classi 2A, 2B, 2C

ore 12.00 – 13.00  classi 1 F, 1G, 2F

La somministrazione avverrà nelle rispettive classi ed in presenza del docente in orario.

L’Associazione Eures esaminerà i questionari al fine di individuare un “indice” di bullismo delle singole classi.

2° Fase: Realizzazione di un testo breve (Marzo- Aprile 2019)

Nelle classi dove verrà rilevato un indice di bullismo più elevato, i ragazzi realizzeranno un testo breve in cui racconteranno, in forma anonima, la propria esperienza come vittima, autore o spettatore di atti di bullismo. Le 100 storie più significative elaborate dagli studenti delle scuole coinvolte nel progetto saranno raccolte in un libro che verrà stampato e diffuso gratuitamente presso le scuole stesse.

3° Fase: Formazione (Maggio 2019)

Le classi con un elevato indice di bullismo saranno destinatarie di un corso di formazione condotto da psicologi, esperti e giuristi Eures che affronterà le seguenti tematiche: affettività, bullismo, cyberbullismo e responsabilità connesse ai reati afferenti a tali condotte.

 

Al termine del progetto (Settembre-Ottobre 2019), verranno organizzati dall’ Eures un convegno finale per l’approfondimento e la sensibilizzazione sui temi trattati ed alcuni eventi nelle stesse scuole che hanno partecipato all’indagine.

La prof.ssa Londei, referente d’Istituto per il Bullismo e il cyberbullismo, è a disposizione per qualsiasi ulteriore informazione.

 

Roma, 15 febbraio 2019

l Dirigente Scolastico
Maria Gemelli
Maria Gemelli