Alle famiglie
Agli studenti
Ai docenti
Al personale ATA
e p.c. al DSGA 

 

Da martedì 25 a venerdì 28 febbraio gli studenti di entrambe le sedi svolgeranno in orario scolastico alcune attività organizzate dagli studenti rappresentanti di Istituto, i cui programmi saranno affissi nelle aule e in sala docenti e la cui partecipazione è facoltativa. Pertanto, chi non desiderasse parteciparvi potrà regolarmente e liberamente svolgere l’attività didattica.

Al fine di predisporre condizioni adeguate sul piano della sicurezza e la tutela dei diritti di tutti i soggetti coinvolti, si dettano le seguenti disposizioni:

  1. I docenti e il personale ATA sono tenuti a rispettare il proprio orario di servizio, senza effetti esonerativi o di attenuazione degli obblighi di presenza, intervento e controllo che tanto più si devono garantire per evitare degenerazioni delle iniziative organizzate;
  2. Alle ore 8.00 i docenti della prima ora faranno l’appello (non sarà consentita agli studenti l’entrata dopo le ore 8.10), annotando le assenze sul registro di classe; qualora l’intera classe intendesse partecipare alle attività organizzate, il docente si allontanerà dall’aula e si metterà a disposizione per svolgere la sorveglianza nell’Istituto, coadiuvando il servizio d’ordine predisposto dai rappresentanti d’Istituto; qualora alcuni studenti della classe si dichiarassero invece disponibili a svolgere attività didattica (ripasso, approfondimento, verifiche orali, recupero) o forme alternative concordate, il docente si tratterrà in classe secondo il proprio orario di servizio;
  3. Analogamente, anche i docenti delle ore successive verificheranno la disponibilità della classe, o di parte di essa, a svolgere attività didattica;
  4. Il docente della sesta ora di lezione dovrà recarsi in aula alle ore 13 (non sarà consentita agli studenti l’uscita anticipata) e farà il contrappello dei presenti.

Solo dopo il contrappello, presumibilmente intorno alle ore 13.10, gli studenti potranno lasciare l’Istituto;

  1. Le attività si svolgeranno all’interno delle aule, dell’aula magna e degli altri luoghi destinati alle attività programmate. Non è consentito sostare nei corridoi, nel cortile e nei viali esterni dell’edificio scolastico;
  2. Non è consentito utilizzare palestre e laboratori, nonché le strumentazioni in essi contenute, in assenza dei docenti o del personale addetto;
  3. E’ fatto assoluto divieto di ingresso nell’Istituto agli estranei non autorizzati. Speciale attenzione sarà pertanto posta dai collaboratori scolastici al controllo degli accessi;
  4. Di eventuali danni alle persone, agli arredi e alle attrezzature risponderanno responsabilmente gli studenti. A tal proposito, è stato concordato che gli studenti predispongano un servizio d’ordine, il cui elenco è stato consegnato al DS e ai suoi Collaboratori;
  5. Al termine di ogni giornata, i locali utilizzati devono essere lasciati in condizioni di ordine e di igiene, nel rispetto dell’ambiente e del lavoro dei collaboratori scolastici.

Qualora si registrasse confusione e non rispetto delle regole, il Dirigente Scolastico, anche per il tramite dei propri Collaboratori, si riserva di sospendere immediatamente le attività programmate.

Nello spirito di favorire l’aumento del senso di responsabilità, gli studenti rappresentanti d’Istituto, responsabili dell’organizzazione, cureranno l’osservanza del Regolamento e il personale docente e non docente sosterrà il tentativo di dimostrare le capacità organizzative degli studenti.

Roma, 20 febbraio 2020

Il Dirigente Scolastico
Maria Gemelli
Maria Gemelli