Ai docenti
Agli studenti e alle loro famiglie
Al personale ATA

 

 

Si comunica che, come stabilito con DPCM del 9 marzo 2020, di cui si raccomanda un’attenta lettura, le attività didattiche restano sospese su tutto il territorio nazionale fino al 3 aprile.

In ottemperanza alle disposizioni di legge, l’Istituto ha attivato la Didattica a Distanza.

I docenti sono stati tutti accreditati alla piattaforma GSuite for Education, di cui sono stati pubblicati i link utili per l’utilizzo delle sue diverse funzioni (comunicati 127 e 128); è in fase di completamento l’invio delle credenziali di accesso a tutti gli studenti.

Essendo stati dunque forniti gli strumenti operativi per l’e-learning, si ritiene utile tracciare un decalogo che consenta di condividere obiettivi, esperienze e buone pratiche:

  1. Il registro elettronico resta la modalità da preferire solo per l’assegnazione di compiti e per fornire agli studenti un’indicazione precisa della programmazione dei propri interventi;
  2. I docenti quando programmano attività didattiche a distanza è opportuno che rispettino il proprio orario di lezione, in modo da evitare sovrapposizioni e invasione degli spazi dei colleghi;
  3. La firma del registro elettronico non è obbligatoria, ma è opportuno annotare nell’apposita sezione l’attività quotidianamente svolta; l’attività di Didattica a Distanza attraverso la piattaforma risulta invece già tracciabile;
  4. La piattaforma viene utilizzata come vero e proprio ambiente di apprendimento social che consente di creare materiali didattici (lezioni, video, slide, approfondimenti) in collaborazione e condivisione fra studenti e docenti, sia in modalità sincrona che asincrona;
  5. Poiché molti materiali prodotti e pubblicati sono soggetti a copyright, si consiglia di utilizzare materiali video già disponibili nella rete sulle principali piattaforme (RAI Educational, Youtube, Vimeo) o immagini prive di diritto d’autore, disponibili su alcuni siti specifici (PixabayPexels);
  6. Per la produzione di documentazione testuale si ricorda che è necessario riferirsi per quanto possibile alle linee guida AGIDper la realizzazione di documenti accessibili. In particolare, 1) usare font come Arial o Verdana, in dimensione almeno 12 e con interlinea che varia da 1.2 a 1.5; 2) utilizzare un buon contrasto di colore (es. nero su bianco);
  7. I coordinatori di classe attivano un canale di comunicazione con i colleghi del proprio Consiglio per condividere obiettivi, esperienze e buone pratiche;
  8. In una dimensione inclusiva, particolare attenzione va riservata agli alunni con disabilità e con BES, come previsto dai provvedimenti della Presidenza del Consiglio dei Ministri e del Ministero dell’Istruzione;
  9. Relativamente alla valutazione, la nota ministeriale n. 279 dell’8/03/2020 sottolinea che “la normativa vigente (Dpr 122/2009, D.lgs 62/2017), al di là dei momenti formalizzati relativi agli scrutini e agli esami di Stato, lascia la dimensione docimologica ai docenti, senza istruire particolari protocolli che sono più fonte di tradizione che normativa”; tuttavia, è opportuno che i singoli dipartimenti disciplinari suggeriscano modalità di verifica e di valutazione formative, atte soprattutto a motivare gli studenti e premiare il loro impegno e il loro senso di responsabilità;
  10. Si raccomanda di supportare gli studenti, anche dal punto di vista morale, affinché abbiano tutti la consapevolezza di non essere lasciati didatticamente soli in questo momento particolarmente critico.

L’Animatore Digitale, prof. Pacifico Berardi, è a disposizione per eventuale supporto informatico ai docenti.

Roma, 10 marzo 2020

Il Dirigente Scolastico
Maria Gemelli
Maria Gemelli

 

841 Visite totali, 3 visite odierne