Ai docenti e al personale ATA
Alle famiglie degli studenti

 In riferimento allo sciopero indetto dai  sindacati  indicati in oggetto, ai sensi dell’Accordo Aran sulle nome di garanzia dei servizi pubblici essenziali e sulle procedure di raffreddamento e conciliazione in caso di sciopero firmato il 2 dicembre 2020, si comunica quanto segue:

a) DATA, DURATA DELLO SCIOPERO E PERSONALE INTERESSATO

Lo sciopero si svolgerà il giorno 26 marzo 2021 per l’intera giornata e interesserà tutto il personale docente e ATA in servizio nell’istituto.

b) MOTIVAZIONI

Le motivazioni poste alla base della vertenza sono le seguenti:

  • Il sindacato COBAS chiede “di impiegare una parte significativa del le somme del Recovery Plan per: 1) ridurre a 20 il numero massimo di alunni per classe e a 15 in presenza di alunni diversamente abili; 2) garantire la continuità didattica e la sicurezza, assumendo con concorsi per soli titoli i docenti con tre anni scolastici di servizio e gli ATA con 24 mesi; 3) massicci interventi nell’edilizia scolastica per avere spazi idonei ad una scuola in presenza e in sicurezza”; inoltre “a) la cancellazione dei progetti di Autonomia regionale differenziata; b) il mantenimento dell’apertura in presenza almeno al 50% nelle Superiori e totale negli altri ordini di scuola, a meno di lockdown generalizzati ed estesi a tutte le attività; c) il ritiro dell’accordo sull’ulteriore riduzione del diritto di sciopero.”
  • Il sindacato SAESE chiede “Disposizioni per la conoscenza e la promozione della dieta dei gruppi sanguigni nelle istituzioni scolastiche di ogni ordine e grado. L’importanza e il significato dell’istituzione dell’educazione alimentare nella scuola, è facilmente intuibile: garantire un corretto percorso formativo alimentare, anche attraverso il contributo di una figura esperta di nutrizione o scienza dell’alimentazione, capace di guidare gli studenti a dare loro le nozioni principali per avviarli nel percorso di una giusta e corretta igiene ed educazione alimentare, con i conseguenti effetti positivi nelle età successive”

 

c) RAPPRESENTATIVITA’ A LIVELLO NAZIONALE

La rappresentatività a livello nazionale delle organizzazioni sindacali in oggetto, come certificato dall’ARAN  per il triennio  2019-2021 è la seguente:

  • COBAS: 1,62%
  • SAESE: non rilevata.

 

d) VOTI OTTENUTI NELL’ULTIMA ELEZIONE RSU

Nell’ultima elezione delle RSU, avvenuta in questa istituzione scolastica, le organizzazioni sindacali in oggetto non hanno presentato liste e conseguentemente non hanno ottenuto voti.

 

e) PERCENTUALI DI ADESIONE REGISTRATE AI PRECEDENTI SCIOPERI

I precedenti scioperi indetti dalle organizzazioni sindacali in oggetto nel corso del corrente a.s. e dell’a.s. precedente hanno ottenuto le seguenti percentuali di adesione tra il personale  di  questa istituzione scolastica tenuto al servizio:

 

data tipo di sciopero solo Con altre sigle sindacali % adesione nazionale % adesione nella scuola
a.s. 2019/2020
a.s. 2020/2021

 

f) PRESTAZIONI INDISPENSABILI DA GARANTIRE

Ai sensi dell’art. 2, co. 2, del richiamato Accordo Aran, in relazione all’azione di sciopero indicata in oggetto, presso questa istituzione scolastica non  sono state individuate prestazioni indispensabili di cui occorra garantire la continuità.

 

Sulla base delle suddette informazioni, il personale in servizio intenzionato ad aderire allo sciopero, nel rispetto di quanto disposto con nota MI n. 1275 del 13 gennaio 2021, è invitato a darne comunicazione entro le ore 10:00 del 24 marzo tramite e-mail istituzionale alla prof.ssa Tenaglia (docenti sede centrale), alla prof.ssa Iacorossi (docenti sede succursale) al prof. Ferretti (docenti corso serale) o al DSGA (personale ATA), affinché si possa provvedere ad eventuale riorganizzazione del servizio e a darne comunicazione alle classi interessate attraverso il RE.

Roma, 22 marzo 2021

Il Dirigente Scolastico
Maria Gemelli
Maria Gemelli